Biografia

LUCIANO MARZIALI , nato a Bergamo nel 1976, inizia lo studio della chitarra all’ età di otto anni e ad undici viene ammesso al Civico Istituto Musicale Pareggiato Gaetano Donizetti sotto la guida del Maestro Giorgio Oltremari.

Nel 1997 si diploma all’ Istituto Musicale Gaetano Donizetti con il massimo dei voti e la lode, ricevendo così il Premio Simon Mayr come miglior diplomato dell’ anno.

Ha ottenuto diversi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, tra cui:

  • Primo premio al Concorso Nazionale di Musica sia da solista che in duo, Genova, 1993
  • Borsa di studio Lino Barbisotti per giovani musicisti, Bergamo, 1993
  • Secondo premio al Concorso Nazionale di Musica, Ancona, 1997
  • Premio Speciale Wenzeslaus Matiegka per la miglior interpretazione di un brano del compositore romantico boemo, Ancona, 1997
  • Premio Rotary Club come migliore studente dell’ anno dell’ Istituto Musicale Gaetano Donizetti, Bergamo, 1997
  • Secondo premio al Concorso Chitarristico Internazionale Benvenuto Terzi, Clusone, 1998
  • Terzo premio all’ Internationales Pfingstseminar, Coblenza, Germania, 1999
  • Secondo premio (primo non assegnatoi) al Concorso Chitarristico Internazionale De Bonis, Cosenza, 2000
  • Primo premio e premio del pubblico al Festival Internazionale di Chiatrra Niccolò Paganini, Parma, 2001

Nel 1999 si diploma al termine di un biennio di alto perfezionamento presso la Akademie für Tonkunst di Darmstadt (Germania) sotto la guida del famoso chitarrista Tilman Hoppstock ottenendo il massimo dei voti.

Si trasferisce quindi a Colonia (Germania) dove frequenta il corso di alto perfezionamento alla Hochschule für Musik und Tanz Köln nella classe del Maestro Hubert Käppel, diplomandosi con il massimo dei voti nel 2004.

Nel 2006 conclude il suo iter di studi sempre a Colonia con il riconoscimento ufficiale di alto perfezionamento concertistico post-diploma Konzertexamen sotto la guida del Maestro Roberto Aussel e la specializzazione pedagogico-didattica per l’ insegnamento dello strumento, ottenendo anche qui il massimo dei voti.

La sua intensa attività concertistica lo vede impegnato in tutta Europa ed in Sudamerica in diverse formazioni: come solista, in duo con il chitarrista Tobias Kassung, come membro del quartetto chitarristico Fénix – International Guitar Quartet insieme ad Hubert Käppel, Sotiris Malasiotis e Piraí Vaca, come solista accompagnato da diverse orchestre tra cui la WDR Sinfonie Orchester, la WDR Rundfunk Orchester, la Junge Philharmonie Köln e la Sinfonietta Köln sotto la direzione di stimati direttori tra cui Michail Jurowsky, Semyon Bychkov, Tan Dun, Völker Hartung e Cornelius Frowein.

L’ Associazione Bergamo Chitarra conferisce a Luciano Marziali nel 2009 il Premio Segovia Day 2009 come riconoscimento ufficiale per il suo intenso impegno nella promozione della musica, della cultura e dell’ arte sia in Italia sia all’ estero.

Luciano Marziali ha collaborato a diverse registrazioni discografiche come solista ed in svariate formazioni da camera tra cui nel 2002 con il Fénix – International Guitar Quartet e nel 2003 come solista con la WDR Sinfonie Orchester.

Il primo CD da solista The Guitar in 20th and 21st Century, pubblicato nel 2006 in collaborazione con la rivista specializzata GuitArt, contiene solo musiche originali per chitarra classica: dai capolavori tardo-romantici di Mario Castelnuovo-Tedesco, a composizioni contemporanee di Giovanni Podera, Livio Gianola e Pejman Kayvani. Alcune di esse sono state dedicate a Luciano Marziali ed appaiono qui in prima registrazione mondiale.

Il secondo CD solistico Live in Cologne, prodotto dalle casa discografica tedesca KSGEXAUDIO, si tratta di una registrazione dal vivo tenuta a Colonia (Germania) nel 2007 con musiche di Johann Sebastian Bach, Mauro Giuliani, Isaac Albéniz, Heitor Villa-Lobos e Mario Castelnuovo-Tedesco.

Nel 2010 viene pubblicato il terzo CD solistico di Luciano Marziali, Spanish and Latin American Music for Guitar sotto l’ etichetta KSGEXAUDIO, con musiche di Alonso de Mudarra, Luys de Narváez, Fernando Sor, Enrique Granados, Joaquín Malats, Federico Moreno-Torroba, Joaquín Turina, Manuel Maria Ponce, Heitor Villa-Lobos e Agustín Barrios-Mangoré.

Il quarto CD solistico di Luciano Marziali dal titolo Mia amata Italia, prodotto nel 2018 dalla casa discografica KSGEXAUDIO, include composizioni di Ludovico Roncalli, Domenico Scarlatti, Johann Kaspar Mertz e Benvenuto Terzi.

Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento tra cui quelli tenuti dai Maestri David Russell, Tilman Hoppstock, Angelo Gilardino, Thomas Müller-Pering, Simon Dinnigan, Hubert Käppel, Roberto Aussel e Dusan Bogdanovic, che definirono Luciano Marziali uno dei migliori chitarristi italiani della sua generazione sia per le doti tecniche sia per la sensibilità e profondità interpretativa.

Nel 2014 fonda insieme al suo collega Jhon Jiménez il canale televisivo online Guitar TV World, dedicato alla chitarra con lo scopo di aumentare ulteriormente l’ apprezzamento per questo splendido strumento a livello internazionale.

Luciano Marziali è inoltre presente regolarmente in veste di docente in numerosi corsi di perfezionamento e festival chitarristici europei.

Attualmente vive a Colonia dove affianca all’ attività concertistica quella didattica e di assistenza di gruppi di musica da camera.